IPOTESI DI PAESAGGIO

ipotesi di paesaggio, paesaggio funzionale, landscape, rozzano, milano, ©Luca Rotondo

“Ipotesi di paesaggio” è il manifesto visivo di una personale cultura dello sguardo. E’ il tentativo di fornire una definizione sintattica al mondo che mi trovo davanti tutti i giorni, una collezione di strappi di paesaggio, brandelli selezionati da un occhio attento, il diario categorizzato di una sensibilità del vedere.

“Ipotesi di paesaggio” è la raccolta delle ipotesi di senso che stanno dietro alle inquadrature, agli oggetti del mondo elevati a soggetti dalla scelta del fotografo.
Ipotizzare un paesaggio vuol dire scomporre il visibile nei suoi elementi, siano questi immediati all’osservatore o derivati dai piccoli indizi che ne anticipano la presenza e ne suggeriscono il valore. L’osservare del fotografo, viaggiando dal micro al macroscopico, tenta di ordinare per possibili categorie sintattiche i vari significati leggibili nel paesaggio ed ipotizza le definizioni dell’insieme di elementi che in questo si compongono.

In questo modo il lavoro imbocca il sentiero del personalismo, dalla serie di fotografie emergerà un modo tutto personale di vedere il mondo, di collegarne gli elementi e trovarne i possibili significati e valori. Il lavoro vuole essere un tentativo di categorizzare il senso delle cose attraverso una operazione di personale interpretazione data in primo luogo dalla scelta del soggetto, dalla sua rappresentazione e poi dalla sua definizione.

Sono i segni, grandi, piccoli o invisibili che siano, a portare ad una possibile interpretazione del paesaggio, a mostrare i perché di una fotografia. Non è più solo un cercare il senso delle cose e fissarlo attraverso le immagini, ma questa operazione sintetizza e mostra anche il senso stesso di una fotografia, il perché dietro alla scelta di un’immagine.

Con questi presupposti preliminari si vengono a determinare categorie sinonimiche che non assurgono ad universalità interpretative, quanto piuttosto a spunti di riflessione per la personale analisi critica dello spettatore, invitato a rielaborare le immagini e giungere a delle personali ipotesi di senso, siano queste conformi o meno ai significati suggeriti.

Luca Rotondo

ipotesi di paesaggio, parigi, paris, landscape, monmartre, sacre coeur, ©Luca Rotondo

Questo mio sul lavoro di Luca Rotondo non è un testo critico. Si tratta piuttosto di un breve scritto per accompagnare il lavoro di tesi di un apprezzato allievo.
Quella di Luca è una ricerca molto ampia, iniziata un anno fa circa. Ci troviamo di fronte a un giovane assai curioso, deciso, determinato. Il suo è un atteggiamento attento, spesso empirico, supportato da una notevole preparazione teorica di base.

Non a caso scrive nella sua premessa a questo volume che il suo lavoro, composto da quasi quattrocento fotografie, è un’ipotesi di paesaggio, «manifesto visivo di una personale cultura dello sguardo». Mi piace che si usi il sostantivo manifesto. Manifesto mi rimanda alle avanguardie del lungo Novecento, alle prime certo, ma anche alle seconde e alle ultime, quelle più vicine a noi degli anni Sessanta e Settanta. Mi pare che sia interessante, anche se con tutto l’irrequieto entusiasmo del caso, porsi il problema di dare vita a una sorta di personale manifesto.

Come ho detto prima il suo è un lavoro supportato da un’interessante base teorica, come non è comune trovare: Gilles Clement, ma anche gli scritti dei fotografi.
Mi sembra, inoltre, importante sottolineare quanto, durante gli anni, relativamente alla sua giovane età, Luca abbia studiato e compreso i lavori dei fotografi che sono diventati per lui dei maestri ideali. Gabriele Basilico, prima di tutto, Vincenzo Castella, Marco Zanta: immagini che Luca ha guardato e riguardato cogliendone l’importante lezione, senza plagio di sorta.

Quello di Luca Rotondo è uno sguardo assetato di immagini, voglioso di conoscenza e di sapere di cui queste foto non sono che uno dei primi passi all’interno di un mondo, volutamente privo di risposte, in cui molte sono le domande da porre e da porsi.

Angela Madesani

Primario

ipotesi di paesaggio, paesaggio primario, milano, palazzo rcs, autocoltivazione, ©Luca Rotondo

Secondario

ipotesi di paesaggio, paesaggio secondario, paesaggio industriale, Valencia, Spagna, ©Luca Rotondo

Ponte

ipotesi di paesaggio, paesaggio ponte, landscape, Genova, Italy, © Luca Rotondo

Funzionale

ipotesi di paesaggio, paesaggio funzionale, landscape, Milan, Italy, © Luca Rotondo

Confine

ipotesi di paesaggio, paesaggio di confine, border landscape, Milan, Italy, © Luca Rotondo

Connettivo

ipotesi di paesaggio, paesaggio connettivo, connective landscape, Milan, Italy, © Luca Rotondo

Prioritario

ipotesi di paesaggio, paesaggio prioritario, priority landscape, Genova, Italy, lavatrici, autostrada, © Luca Rotondo

Terzo

ipotesi di paesaggio, landscape hypothesis, terzo paesaggio, gilles clement, third landscape, Genova, Italy, © Luca Rotondo

Temporaneo

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio temporaneo, temporary lanscape, Genova, Italy, © Luca Rotondo

Identitario

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio identitario, collective identity landscpe, old mestalla stadium, Valencia, Spain, © Luca Rotondo

Temporale

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio temporale, temporal landscpe, navigli, alzaia naviglio grande, Milano, Italy,  © Luca Rotondo

Ludico

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio ludico, playful landscape, Valencia, Spain,  © Luca Rotondo

Storico

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio storico, historical landscape, EUR, Rome, Italy,  © Luca Rotondo

Sacro

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio sacro, holy landscape, basilica santi Pietro e Paolo, EUR, Rome, Italy,  © Luca Rotondo

Residenziale

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio residenziale, residential landscape, torri milano, leoncavallo, Milano, Italy, © Luca Rotondo

Memorativo

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio memorativo, memorial landscape, defence grave, Paris, France, © Luca Rotondo

Sterile

ipotesi di paesaggio, landscape's hypothesis, paesaggio sterile, aseptic landscape, hospital, Valencia, Spain, © Luca Rotondo

Advertisements