METROPOLITAN LULLABIES

©Luca Rotondo

PROGETTO VINCITORE DEL PREMIO AMILCARE PONCHIELLI 2015

Metropolitan Lullabies narra dell’incontro tra una città e l’uomo.

Una città, Milano, ridotta alle sue aree più centrali, quelle del turista distratto, dei negozi e della frenesia, e l’uomo, che su quelle stesse strade poggia la testa e vi si abbandona. Il centro, di giorno frenetico, vive una vita in bilico tra lo scorrere affollato dei suoi giorni, e la vuota pace delle sue notti: una volta che il popolo dei passanti torna alle proprie case, lascia sul terreno i feriti della propria indifferenza. Un’altra umanità allora si arrampica sul podio della sera. La città diviene balia amorevole dei sogni di quella società marginale non più sola nella notte, ma accolta dalle amorevoli braccia di marmo e cemento della città stessa che a loro sussurra semplici ninne nanne metropolitane.

©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo©Luca Rotondo

 

Advertisements